Ranking personaggi della Austen

Su Tik Tok, oramai mio social preferito, nei trend del booktok, si da un punteggio ai personaggi dei libri così ho pensato che fosse un’idea divertente per scrivere un “Ranking personaggi della Austen” e svelarvi chi sono i miei  preferiti.

Ovviamente questa classifica è assolutamente personale e ironica, non vuole essere assolutamente un trattato oggettivo sui pro e i contro dei vari personaggi.

Ad ogni modo mi piacerebbe conoscere al vostra personale classifica, vi aspetto nei commenti 🙂

Voto le eroine Austiniane

Iniziamo a dare i voti alle protagoniste dei libri di Jane, tutte eroine, ovvero modelli di comportamento a loro modo:

Elizabeth/Lizzie Bennet in Orgoglio e Pregiudizio del 2005
Elizabeth/Lizzie Bennet in Orgoglio e Pregiudizio del 2005


Elizabeth/Lizzie Bennet, voto 10/10, per me lei rappresenta tutto quello che vorrei essere nella vita:

  • la capacità di avere la risposta pronta per qualsiasi tipo di contesto,
  • farsi valere anche con persone “in teoria” di grado più alto,
  • amare i propri familiari conoscendone i limiti,
  • l’abilità di potersi ricredere sui propri pregiudizi
  • riuscire ad essere estroversa in qualsiasi situazione
  • il suo essere così brillante e allo stesso tempo irriverente

Emma Woodhouse, voto 9/10, è la mia eroina preferita non le do dieci perché ne riconosco i limiti ma anche i pregi:

Emma. 2020
Emma. di Autumn de Wilde 2020
  • è un donna indipendente sia dal punto di vista economico che intellettuale
  • si aspetta che il mondo si adegui alle sue visioni, soprattuto quelle matrimoniali
  • è soddisfatta del suo stato e non desidera nient’altro
  • non è molto consapevole del suo privilegio, come tutti i ricchi del resto
  • è ottimista
  • riesce con una certa strategia a evitare i conflitti tra i suoi cari
  • accetta i cambiamenti e cerca soluzioni ai problemi che ne possono derivare
  • ama fare liste di libri che poi non leggerà
amanda root in Persuasione 1995
Amanda Root interpreta Anne Elliot in Persuasione del 1995 Bbc

Anne Elliot, voto 7/10, le voglio bene come a una mia cara amica che però accetta cattivi consigli e tu sei lì a doverla pungolare:

  • è un’introversa cronica, a differenza di Emma e Lizzie, ha più difficoltà con la vita in società (in questo best friend io e lei)
  • per un periodo della sua vita di cui si pente tantissimo è stata troppo influenzabile e manipolabile
  • è una donna di sostanza, a differenza dei suoi familiari, preferisce essere una brava persona piuttosto che “apparire”
  • mettersi in attesa, sperare e preservare un amore per otto anni è roba da pazze, anche per la Regency era (ok, di nuovo, stringiamoci la mano Anne)
  • fa da babysitter alla sorella Mary

Elinor Dashwood, voto 6/10, la sindrome della sorella maggiore che sideve occupare di tutto e tutti declinata in un personaggio:

Elinor Dashwood nella miniserie inglese per il canale Itv
Elinor Dashwood nella miniserie inglese per il canale Itv
  • Deve nascondere i suoi sentimenti, per quanto legittimi, a tutti i suoi cari perché non vuole vederli ulteriormente soffrire
  • è la prima nella sua famiglia capace di comprendere il nuovo status economico e di adattarsi alla nuova situazione che ne consegue
  • è realista e a volte fare i conti con la realtà ti permette di sperare poco e di desiderare il nulla
  • si innamora di uno che non la merita (si, ti odio Edward Ferrars)
  • ama la sua famiglia più di tutto
  • soffre ovviamente della sindrome della crocerossina

Per Catherine Morland e Fanny Price sospendo il giudizio, magari approfondirò il perché in altro post.

voi cosa ne pensate? aspetto i vostri commenti.

 

 

 

Summary
Ranking personaggi della Austen
Article Name
Ranking personaggi della Austen
Description
Una personale classifica dei personaggi della Austen: provo a dare un voto e ad analizzare i pro e i contro di Lizzie, Emma, Anne e Elinor
Author