Gli eroi di Jane Austen

Mi sono accorta che in questo blog non ho ancora dedicato un articolo ai personaggi maschili dei romanzi della nostra scrittrice preferita e sento di dover porvi rimedio per cui trattiamo “gli eroi di Jane Austen”.

Prenderò in esame le caratteristiche di un personaggio maschile per tutti e 6 romanzi scritti da Miss Austen.

Ma prima voglio svelarvi una curiosità: quando uscirono i libri di Jane, si pensava che fossero più adatti a un pubblico maschile tanto che il Principe reggente, grande estimatore di Orgoglio e Pregiudizio, si fece dedicare da Jane “Emma”.

Mr. Darcy, l’eroe per eccellenza in Orgoglio e Pregiudizio

Gli eroi di Jane Austen: Mr Darcy nel film di Joe Wright del 2005
Gli eroi di Jane Austen: Mr Darcy nel film di Joe Wright del 2005
Colin Firth nei panni di Mr Darcy nella serie tv del 1995 targata bbc
Colin Firth nei panni di Mr Darcy nella serie tv del 1995 targata Bbc

Mr Darcy è il protagonista, insieme a Elizabeth Bennet, del romanzo “Orgoglio e Pregiudizio” edito per la prima volta nel 1813.

Mr Darcy è un gentiluomo benestante, di circa 28 anni, con un titolo da esquire (scudiero) e una rendita da 10000 sterline annue, equivalenti a circa 1 milione di sterline attuali.

Oltre a essere il proprietario di Pemberley (se, come me volete approfondire, qui trovate l’ambientazione nel film del 2005), una grande dimora nel Derbyshire, nel nord dell’Inghilterra.

Il suo nome di battesimo è Fitzwilliam.

La caratteristica che emerge di più nel romanzo è l’arroganza, oltre che le maniere poco amichevoli e il suo fare del tutto distaccato ma sappiamo anche che era abbastanza alto e affascinante.

Ha una sorella di nome Georgiana che lo ammira tantissimo.

La sua arroganza, probabilmente del tutto inconsapevole, è dovuta alla sua educazione e all’ambiente snob che lo circonda ma, grazie a Elizabeth, capisce che tutto questo può essere un limite e riesce a mitigare questo difetto nel corso del romanzo.

Orgoglio e Pregiudizio è scritto dal punto di vista di Elizabeth Bennet ma la scrittrice Amanda Grange ha provato a ribaltare la situazione e ha scritto “Il diario di Mr Darcy”, una rivisitazione di O.P. dove si ha accesso ai sentimenti e ai pensieri più intimi del nostro Fitzwilliam.

Qui potete comprare il romanzo.

Edward Ferrars e la gentilezza in “Ragione e Sentimento”

Edward Ferrars intrpretato da Hugh Grant nel film di Ang Lee del 1995
Mr Ferrars interpretato da Hugh Grant nel film di Ang Lee del 1995

Edward  è un rispettabile gentiluomo, fratello di Fanny, la temibile moglie del fratellastro di Elinor e Marianne, le protagoniste del libro Ragione e Sentimento.

Il nostro Edward spicca per il senso del dovere e di responsabilità, che emerge quando porta avanti il fidanzamento con Lucy Steele, che causerebbe la perdita della sua rendita (la madre lo minaccia di togliergli la quota ereditaria) e a discapito dei sentimenti che nutre per Elinor, solo per onorare una promessa fatta in gioventù.

Edward vuole solo vivere una vita confortevole con una moglie che ama, senza ambizioni se non quella di diventare un ecclesiastico. Non è assolutamente affascinante e i suoi modi richiedono un certo grado di intimità per risultare piacevoli.

Superato lo strato di timidezza, Edward si rivela un uomo dal cuore aperto e generoso.

Sicuramente l’eroe più leale nell’universo austiniano e quello più disposto a sacrificare la propria felicità personale per onorare le sue promesse.

Mr Knightley, un cavaliere per Emma

Mr Knightley nella serie bbc del 2009"Emma"
Mr Knightley nella serie bbc del 2009 “Emma”
George Knightley nel film del 2020 "Emma."
George Knightley nel film del 2020 “Emma.”

George Knightley è un proprietario terriero.

Ha modi gentili e mostra di avere sempre una buona dose di ragionevolezza, moralità e maturità in netto contrasto con il personaggio di Emma, che invece è ancora in fase di crescita.

Come un eroe che si rispetti possiede una certa presenza, oltre che una certa autorevolezza, tutte caratteristiche innate.

Tra tutti gli eroi austiniani è il più grande lavoratore e anche il meno sbruffone.

George riesce a prendersi gioco della vanità di Emma, senza che lei si offenda e le offre sempre stimoli per aiutarla a maturare.

Mr Tilney e l’abbattimento della mascolinità tossica in Northanger Abbey

Henry Tilney nel film del 2007 di Northanger Abbey
Henry Tilney nel film del 2007 di Northanger Abbey

Mr Tilney è il figlio più piccolo di un proprietario terriero e generale dell’esercito britannico.

È un uomo gentile e con i piedi a terra, vive nella proprietà paterna dove esercita il suo ruolo da ecclesiastico.

Tra tutti gli eroi austiniani è quello che risulta essere meno mascolino e virile a causa della sua conoscenza approfondita della mussola e dei romanzi gotici tanto che alcuni critici pensano che sia la voce stessa della nostra scrittrice.

Insomma, è l’uomo che combatte la virilità tossica non solo per le sue conoscenze in fatto di moda ma anche perché si oppone alla tirannia paterna.

Il capitano Wentworth, self made man in Persuasione

Frederick Wentworth nell'adattamento della bbc di Persuasione
Frederick Wentworth nell’adattamento della Bbc di Persuasione

Frederick Wentworth è il prototipo del nuovo gentiluomo inglese del diciannovesimo secolo: un self made man, ovvero un uomo che si è costruito la propria fortuna attraverso il duro lavoro.

Mantenendo le buone maniere, costruendosi la giusta considerazione tra i suoi amici e parenti e armandosi della giusta sensibilità, Wentworth aggiunge anche la galanteria, l’indipendenza e il coraggio alla lista dei pregi, qualità che gli derivano dalla sua vita in marina.

Ha accumulato una fortuna (25000 sterline) col duro lavoro e col buon senso, al contrario di quanto fatto da Sir Thomas (il padre di Anne) che ha sperperato tutto il patrimonio ereditato.

Edmund Bertram, protagonista di Mansfield Park

Edmund Bertram nel film del 1999 Mansfield Park
Edmund Bertram nel film del 1999 Mansfield Park

Prima di descrivere Edmund devo fare una premessa: al contrario di tutti gli altri eroi di Jane Austen, ho poca stima per questo personaggio a causa della sua incoerenza ma questo sarà oggetto di un articolo a sé stante.

Edmund è una persona naturalmente gentile e compassionevole, unico personaggio della famiglia Bertram che cerca di prendersi cura di Fanny, la cugina povera che servitori e cugine sbeffeggiano.

Si considera una persona concreta e schietta.

In quanto secondogenito vuole prendere i voti per diventare sacerdote, professione assai adeguata per lui che aveva idee abbastanza rigide sulla morale.

Ora che ho stilato il profilo di ogni eroe austiniano, sono curiosa di sapere chi è il vostro preferito! scrivetelo nei commenti <3

Summary
Gli eroi di Jane Austen
Article Name
Gli eroi di Jane Austen
Description
Una breve analisi degli eroi dei romanzi della Austen: Mr Darcy, Edward Ferrars, Mr Kinghtley, Mr Tilney, Captain Wentworth e Edmund Bertram
Author